Enea Roversi vive a Bologna, dove è nato nel 1960.

Premiato e segnalato in numerosi premi letterari e pubblicato su riviste, antologie e siti web.

Nel 1988 ha partecipato alla rassegna “Made in Bo” ed è stato tra i fondatori del Gruppo “Versodove”. Alcuni suoi versi sono apparsi sulle pubblicazioni “Opposizioni” e “Campi Magnetici”. È stato tra gli ideatori e promotori della rivista letteraria sperimentale Uh! interamente dedicata alla letteratura umoristica. È presente inoltre nell’antologia “Bologna e i suoi poeti” (Editoriale Mongolfiera, 1991). Nel 2007 ha vinto la sezione inediti del “Premio Renata Canepa” con la raccolta Eclissi di luna. Si è classificato al 3° posto al Premio Miramare Città  di Rimini – Nuova Poesia nel 2008 con la silloge Il taccuino dell’apolide. Più volte segnalato o menzionato al Premio Lorenzo Montano organizzato dalla rivista Anterem, ha partecipato ad alcune edizioni della Biennale di Poesia di Verona. Si è classificato al 2° posto nelle edizioni 2007 e 2009 del Premio Lago Gerundo.

Nel 2010 si è classificato 1° nella sezione poesia in italiano al Premio Letterario Il Giunco – Città di Brugherio, aggiudicandosi il Premio Filippo De Pisis.

Nel 2011 ha pubblicato la silloge Eclissi di luna (Poesie 1981-1986), in versione e-book nella collana Nuovi Echi per la casa editrice La Scuola di Pitagora e la silloge Asfissia (con la quale ha vinto ex-aequo il Premio Ulteriora Mirari) nell’antologia Contatti per la casa editrice Edizioni Smasher.

È presente nell’antologia I Quaderni del Drago, uscita per la casa editrice Bevivino.

Si è classificato al 2° posto al Premio Miramare Città  di Rimini – Nuova Poesia nel 2012 con la silloge Immagini in dieci righe.

Nel 2014 si è classificato 1° nella sezione Poesia Singola al Premio Cinque Terre – Sirio Guerrieri.

Nel 2015 si è classificato 2° al Premio Renato Giorgi, nella Sezione Cantiere.

Nel 2016, con la silloge breve Camparisoda, è stato finalista al Premio Arcipelago Itaca, segnalato con menzione di merito.

Con il Gruppo 77 ha partecipato a pubbliche letture tra il 2014 e il 2016.

Figura nello staff organizzativo del festival letterario Bologna in Lettere.

Fa parte della redazione della rivista online Versante Ripido e del Consiglio Direttivo dell’omonima Associazione Culturale.

Si occupa anche di arti figurative, cimentandosi con tecniche miste e collages.

Cura il blog Tragico Alverman – Scrittura e altro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrEmail this to someone